Experience

Studenti su Instagram

Nata nel 1796 l’Accademia Carrara di Belle Arti di Bergamo è tra le più antiche accademie in Italia. Gestita dal Comune di Bergamo è legalmente riconosciuta dal 1988. Il legame della scuola con la Pinacoteca dell’Accademia Carrara – con cui condivide l’origine settecentesca -, e con la GAMeC (@gamec_bergamo) – Galleria d’arte moderna e contemporanea -, dà vita a Bergamo a un polo nazionale della cultura artistica.

L’Accademia, propone un corso triennale in Nuove tecnologie per l’arte e, tra le materie di studio, troviamo Fotografia il cui docente del primo anno, Luca Andreoni (@lucandreoni) con l’assistenza di Alessandro Calabrese (@alsoclbe) ha proposto ai propri studenti la creazione di un account Instagram collettivo come materia di studio (@instalabg).

12534654_709947045806192_1806419868_n

Si tratta di un esperimento che si propone di utilizzare Instagram come contenitore social, per sottoporre al pubblico in tempo reale il work in progress dei lavori che gli studenti realizzeranno nel secondo semestre del corso. Agli studenti è stata assegnata, più che un tema, una parola chiave (Bergamo) all’interno della quale avranno la massima libertà operativa.

Schermata 2016-01-26 alle 11.58.03

L’account non si propone come mero luogo espositivo di risultati finali, bensì come interfaccia pubblica del processo di realizzazione di una ricerca artistica, processo al quale tutti coloro che seguiranno l’account sono fortemente invitati a intervenire, con tutti i mezzi che Instagram offre (like, commenti, repost ecc.) – anche, si auspica, per influenzare gli sviluppi dei progetti che gli studenti proporranno. Dal punto di vista didattico, questo sembra offrire la possibilità di un allargamento della figura che tradizionalmente compete al docente, verificando che tipo di apporto potranno offrire le interazioni possibili con chi seguirà l’account.

Schermata 2016-01-26 alle 11.59.30

Allo stesso modo, l’esito finale del lavoro degli studenti, fonderà il suo valore nell’attenzione al processo di realizzazione, e alle riflessioni sulle potenzialità di Instagram, più che nella tradizionale produzione dell’opera finita. Gli studenti sono al primo anno di accademia, dunque molto giovani. Partono molto determinati e divertiti da questo esperimento, e contano molto sul vostro aiuto.

Quindi che aspettate? Correte a seguirli.

Francesco Mattucci (@iena70)

2 pensieri su “Studenti su Instagram

  1. Michela

    Un altro esperimento interessante che segnalo è quello di @compassunibo Si tratta del profilo della laurea magistrale in Comunicazione Pubblica e d’Impresa dell’Università di Bologna. Un profilo nato all’interno del Laboratorio Redazione Web e che viene gestito dagli studenti partecipanti. Diverse le iniziative caratterizzanti: dal #dailycompass per invitare tutti gli studenti del corso a raccontare la loro vita quotidiana con uno scatto, alla #ispirazionedellunedì per iniziare insieme la settimana prendendo spunto da una citazione significativa nel campo della comunicazione.
    E così via…

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *