TENDENZE BILL

Le Community Instagram più seguite in Italia

Vi ricordate le bandierine di Emilio Fede?

Ho voluto replicarne la grafica indicando, per ogni regione, quale è la community di Igers più seguita. A livello Italiano Igersitalia si impone su IG_italia per un pugno di voti e, anche a livello di community regionale conquista 9 regioni quindi quasi il 50% del territorio.

Le community analizzate sono state:
1) Igersitalia (e community regionali);
2) Ig_Italia (e community regionali);
3) VivoItalia (e community regionali);
4) Volgoitalia (e community regionali);
5) Lovesitalia  (e community regionali);

Ecco la pianta.
BLOG

2 pensieri su “Le Community Instagram più seguite in Italia

  1. Giuliano

    Ciao e grazie per il lavoro di anali che svolgi, è sempre molto interessante.
    In questo caso non riesco a capire quali dati hai preso in esame.
    Prendiamo ad esempio il Piemonte: se analizziamo le sole community regionali ho trovato i seguenti numeri:
    @Igers_piemonte 2.176
    @ig_piemonte 10.900
    @vivopiemonte 787
    @volgopiemonte 3251
    @loves_piemonte 1489

    Come hai fatto a “mettere la bandierina” di Vivo su questa regione?
    Se poi andiamo ad analizzare/sommare i profili provinciali e/o territoriali le differenze diventano ancora più sostanziali; se verifichiamo anche solo i numeri dei gruppi torinesi ci troviamo con :
    @Igers_piemonte + Torino 11.077
    @ig_piemonte + Torino 17.964
    @vivopiemonte + Torino 1.376
    @volgopiemonte+ Torino 6.874
    @loves_piemonte+ Torino 4.345
    e qui mi fermo in quanto non tutti i gruppi hanno profili su altre province ….

    Ho forse sbagliato io ad interpretare quanto da te scritto?

    Replica
    1. Francesco Mattucci Autore articolo

      Ciao Giuliano, effettivamente il valore del Piemonte è un refuso, non è Vivo bensì Ig_Piemonte il tag con il maggior numero di immagini, mi scuso.
      Per quanto riguarda il resto in questo articolo ho considerato unicamente il valore dei tag delle community regionali non considerando quelle provinciali.
      Grazie per l’attenzione e a presto.

      Francesco

      Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *