BUSINESS BILL

Intervista ai Brand #1 | LIU•JO

Liu•Jo è sinonimo di stile Italiano, fondata nel 1990, la sua ricerca è dedicata alla valorizzazione della femminilità e della bellezza di ogni donna. Lo stile di Liu•Jo è sempre raffinato, glamour, e suscettibile di interpretazione individuale. Femminile e seducente, Liu•Jo è un marchio di stile di vita rivolto al futuro, pur rimanendo fedele alle sue radici.

Per la nostra intervista abbiamo chiesto al Social Media Team di Liu•Jo di rispondere a 6 domande inerenti l’uso di Instagram nella strategia di comunicazione Social dell’azienda.

HEADER LIUJO BRAND

Statistiche:

Account: @liujoglobal
Followers: 65.400
Engagement Rate: 1,41% (basato sulle ultime 10 immagini)
Immagini nel Hashtag: 101.600
Primo Post: 2/4/14

Intervista:

1) Per quale motivo LIU•JO ha deciso di utilizzare Instagram all’interno della sua strategia Social?

Il dialogo tramite immagini con la propria community online è imprescindibile, tanto più per il settore fashion: Instagram consente di trasmettere concetti visuali chiari e con grande immediatezza, un brand può recepire chiaramente i gusti e le preferenze della sua community grazie a questo strumento e raccontare le collezioni e le stagioni con un linguaggio molto attuale ed efficace.

LIU MODA

2) Grazie ad Instagram l’azienda è riuscita a coinvolgere maggiormente i propri clienti rispetto ad altri Social Network?

I tassi di interazione su Instagram, in proporzione percentuale, sono migliori di quelli che rileviamo su altri social così come l’interessamento per il prodotto mostrato nelle immagini e la richiesta di info.

3) Utilizzate la UGC (User Generated Content) per sviluppare il vostro account?

Si, regrammiamo i contenuti più interessanti che intercettiamo tramite mentions e hashtag relativi al brand

LIU REPOST

4)  Quali sono le strategie messe in campo per attrarre nuovi followers e tenerli legati al Brand?

Dare suggerimenti in ottica di style guide, tendenze, abbinamenti e suggerimenti di look. Fornire contenuti interessanti e utili per gli utenti.

5) Come misurate il ritorno che vi da Instagram?

Ad oggi tramite i tassi di interazione e l’engagement generato.

6) Sono appena partiti i  “post sponsorizzati” li userete?

Si sicuramente e in quel momento attiveremo anche tracciamenti utili a verificare l’impatto di Instagram in termini di traffico al sito e conversioni sull’ecommerce.
LIU SPONS
Francesco Mattucci (@iena70)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *