communities

Community #5 | Igerspiacenza

Per la rubrica Communities incontriamo Roberta e Ambra, manager di Igerspiacenza.

igpiac

Nome Community: Igerspiacenza @igerspiacenza 
Manager: Roberta Abbatangelo e Ambra Visconti @robertabbatangelo @ambravisconti
Quando è nata: 1 settembre 2014
Followers/Foto taggate: 2.070 / 19.008
Affiliazione: Igersitalia

  • Come gestisci la tua community, cosa fai per coinvolgere i tuoi utenti:

Quotidianamente: repost di una foto scelta tra quelle taggate #igerspiacenza, con una breve descrizione del luogo fotografato e contestualizzazione.
Settimanalmente: articolo sulla testata locale Piacenza Sera con la “Pic of the Week”, ovvero la foto che ha raggiunto più like durante la settimana. Nel corso di questo primo anno la community è cresciuta gradualmente e i followers sono stati coinvolti attraverso numerosi eventi quali:
instameet (presso la Chiesa di San Lorenzo agli Eremitani, normalmente chiusa al pubblico; presso i Musei Civici di Palazzo Farnese in occasione delle Invasioni Digitali; al Cimitero di Piacenza in collaborazione con il FAI Giovani).
instatour (a Piacenza Expo per la FIVI – Fiera dei Vignaioli Indipendenti; a Villa Braghieri di Castel San Giovanni per Floravilla, ecc.).
– contest fotografici (per Concorto, il Festival Internazionale dei Cortometraggi; per Bascherdeis la Festa degli Artisti di Strada che si svolge ogni anno a Vernasca; per Cioccolandia, la Festa del Cioccolato organizzata dalla Proloco di Castel San Giovanni; per la Strenna Piacentina, la più antica rivista d’arte realizzata dall’Associazione Amici dell’Arte).
mostre fotografiche (a Tendenze, il Festival Musicale rivolto alle band giovanili organizzato a Piacenza).

Schermata 2015-10-14 alle 09.35.23
Stiamo inoltre lavorando alla realizzazione di guide turistiche del territorio dedicate alle valli piacentine, ai musei e alla Città, in collaborazione con la casa editrice Edizioni Gutemberg.

  • Le attività offline hanno un ritorno in visibilità (+ likes, + followers)?

La community sta sicuramente crescendo, sia grazie all’engagement del profilo Instagram sia grazie alla promozione capillare sui media locali e regionali che viene fatta per ogni iniziativa organizzata.

  • Come vedi la collaborazione tra Brand e communities?

Non sono contraria alla collaborazione tra brands e community, ma nel nostro caso la gestione della community è stata gestita in ottica di promozione turistica e territoriale e le iniziative (a parte pochissime) portate avanti sono a titolo gratuito.

Schermata 2015-10-14 alle 09.37.30

  • Quali sono i motivi che ti hanno spinto a fondare la community?

La nostra motivazione più alta è quella di promuovere le bellezze di Piacenza e provincia. Sicuramente però la gestione della community ha una valenza anche per quanto riguarda il nostro curriculum professionale (lavoriamo già in ambito culturale/turistico).

  • Sono cambiati i tuoi obiettivi, le basi su cui porti avanti la community, negli ultimi anni?

Per ora no, i nostri obiettivi sono rimasti quelli dell’inizio.

  • Cosa pensi del mondo delle communities su Instagram?

Un mondo bellissimo. Se devo fare un appunto, però, alcune communities Igers hanno perso di vista l’obiettivo principale che è quello della valorizzazione del territorio.

Tiziana Lauro (@drunkenbones)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *